home VIDEO Rakuten TV, il servizio di streaming 4K HDR che trasforma il salotto di casa in un cinema
Il ceo Jacinto Roca
0

Rakuten TV, il servizio di streaming 4K HDR che trasforma il salotto di casa in un cinema

Il brand vuole avvicinare la disponibilità dei titoli sulla sua piattaforma all’uscita in sala e consegnarli ai suoi utenti in qualità 4K HDR. Il servizio è focalizzato sulle smart tv, ma è attivo su tutti i device connessi. L’intervista al ceo e founder Jacinto Roca

Guardarsi un film sul divano è ancora una delle attività più rilassanti, stimolanti e diffuse tra tutte le età. Non c’è più bisogno di abbandonarsi ai palinsesti televisivi, ma già dai tempi del Blockbuster bastava scendere in negozio e noleggiare il titolo più interessante. Con i vari servizi di streaming non c’è più bisogno nemmeno di scendere in negozio per avere una enorme scelta, basta collegarsi a internet. Certo, non avranno la qualità del cinema… o forse sì. Tra le varie offerte cinematografiche, infatti, il servizio di Rakuten TV offre il più vasto catalogo europeo delle ultime novità cinematografiche in 4K HDR in streaming su Smart TV, consolle, desktop, mobile e tutti i dispositivi connessi. Anche se in realtà, Jacinto Roca, Ceo e fondatore di Rakuten TV, considera lo smartphone «un dispositivo utile alla scoperta», perché «la vera esperienza cinematografica è casalinga».

Come si posiziona Rakuten all’interno del sempre più competitivo mondo dei servizi di video streaming?

Rakuten è un servizio di streaming in pay per view pensato per le Smart TV, che mette a disposizione un vastissimo catalogo di titoli cinematografici internazionali. Abbiamo accordi con tutti gli studios di Hollywood e con le case cinematografiche italiane che ci permettono di portare le ultime uscite in sala nelle case dei possessori di qualunque device connesso subito dopo la stagione cinematografica. Il nostro obiettivo è diventare un cinema casalingo, con la più alta qualità possibile, e avvicinare sempre più la disponibilità dei titoli sulla nostra piattaforma all’uscita in sala.

La qualità dei contenuti riesce a essere sostenuta dalla larghezza di banda disponibile in Italia?

La banda richiesta è 20 mega al secondo. È una larghezza piuttosto diffusa, ma abbiamo una tecnologia di adapting streaming che permette di adeguare la qualità del video all’ampiezza di banda a disposizione in modo da rendere fluido il contenuto.

Qual è la diffusione delle Connected TV sul territorio?

Il 70% dei televisori nelle case degli italiani sono Smart. Sta diventando un device sempre più popolare grazie ad aziende come Samsung e LG, che propongono prodotti tecnologici di qualità.

Con Samsung avete recentemente stretto una partnership. In cosa consiste?

L’accordo con l’azienda coreana ci inserisce tra le recommended app delle Smart TV del brand e abbiamo una intera sezione dedicata ai film in 4K HDR sulle TV Samsung TIZEN UHD HDR attraverso il canale 4002 di TV Plus.

Nel segmento dello streaming video, i grossi player stanno lavorando su produzioni originali. È una cosa che avete considerato?

Presto avremo novità sul tema, ma per ora non posso dire più di così.

Qual è la diffusione del servizio?

Abbiamo lanciato Rakuten TV nel 2009, dopo il rebranding da Wuaki, e ora siamo presenti in 12 Paesi europei. Circa 5 milioni di utenti, sparsi per le diverse country, guardano in media 2,3 film al mese. I mercati più sviluppati sono Spagna, dove siamo main sponsor del FC Barcelona, e UK, ma puntiamo ad espanderci velocemente anche in Italia, che sta dimostrando una grande fame di cinema sul digitale.