home MERCATO L’Ue pronta a nuove restrizioni dedicate ai vari servizi di messaggistica
Image réalisée le 22 mai 2006
0

L’Ue pronta a nuove restrizioni dedicate ai vari servizi di messaggistica

Obiettivo: riservatezza e privacy delle comunicazioni. Novità in vista anche riguardo al consenso al salvataggio dei cookie

È in arrivo una nuova stretta sul tema dei dati dei consumatori per servizi di messaggistica quali Skype e WhatsApp. A scriverlo è Reuters, per cui anche gli Over The Top dovranno rispettare le stesse regole cui sono sottoposti gli operatori telco. In particolare, riporta Reuters entrata in possesso di un documento riservato contenente una proposta di legge che dovrebbe essere ufficializzata il prossimo gennaio, Bruxelles esigerà la garanzia della confidenzialità delle comunicazioni oltre all’esplicito consenso degli utenti per ottenere accesso alla loro posizione fisica. La novità è volta ad assicurare la corretta gestione dei dati dei milioni di europei che ogni giorno navigano sulle app degli Over The Top nonché il rispetto della privacy. E l’estensione degli stessi obblighi ai giganti hi tech sarebbe una vittoria per le telco, che da tempo si lamentano di essere soggetti a limitazioni più ampie dei concorrenti OTT, con una conseguente disparità di trattamento.

Novità anche per i cookie
Sempre nella proposta di legge di Bruxelles è trattato il tema dei cookie. Il documento, infatti, contiene indicazioni relative alla rimozione dei banner con cui viene richiesto il consenso per il salvataggio dei cookie, a patto che i browser forniscano la medesima possibilità all’interno delle proprie impostazioni. Sarà così semplificata una regola che fino a oggi è parsa essere poco efficace e fastidiosa per gli utenti: infatti, non sarà più necessario dare l’ok ogni qualvolta si entra su un sito ma ne basterà una sola direttamente tramite le impostazioni del browser.