home SOCIAL Twitter, discussioni anche con NBA, MLS e Turner
0

Twitter, discussioni anche con NBA, MLS e Turner

La piattaforma punta forte sulla trasmissione in diretta di eventi sportivi o di contenuti correlati, dopo l’accordo con l’NFL

Dopo aver trasmesso Wimbledon in diretta mondiale e aver chiuso un accordo con l’NFL per veicolare 10 partite del Thursday Night sulla propria piattaforma, Twitter è alla ricerca di nuovi accordi sempre in ambito sportivo. L’indiscrezione, riportata inizialmente da AdAge, è stata ripresa da Re/Code che ha aggiunto nuovi particolari e fatto i primi nomi. L’azienda dell’uccellino, infatti, avrebbe preso contatti con l’NBA, l’MLS e Turner, con l’obiettivo di acquisire i diritti per la trasmissione di eventi sportivi.

Twitter: la forma delle partnership è ancora da definire
Come nota la testata specializzata, non è chiaro se le partnership potranno portare alla trasmissione di alcune partite o solo di alcuni contenuti pre o post gara. I colloqui con Turner sono dovuti al possesso dei diritti di NBA, MLS e NCAA maschile da parte del network. “Non stiamo parlando solo con le leghe, ma stiamo anche discutendo con il loro partner televisivi e via cavo”, aveva detto questo aprile il cfo Anthony Noto.

Per ora Il business si ciba di sola pubblicità
Tradizionalmente i diritti dei grandi eventi sportivi sono detenuti da tv a pagamento, basti pensare alla Champions League o anche solo alla Serie A. Nel caso di Twitter non sarebbe così, con la pubblicità che è l’unica fonte di revenue. Questo potrebbe essere un problema nel riuscire a chiudere accordi: se, infatti, un broadcaster offre contenuti a pagamento perché dovrebbe renderli gratuiti su Twitter? Una soluzione potrebbe essere la divisione dei ricavi pubblicitari, sfruttando l’appeal del second-screen.