home CAMPAGNE Sul web la nuova brand campaign di Reebok
www-youtube-com_watchvbcjgh32e2mw
0

Sul web la nuova brand campaign di Reebok

Da ieri per un mese su Youtube, Facebook, Instagram, sui canali Repubblica.tv e Mediaset on demand, con un native sulle piattaforme Teads e Yahoo e un voice over su Spotify, creatività curata da Venable Bell & Partners

Reebok lancia la nuova brand campaign dal nome fortemente provocatorio ed incisivo “25.915 Days” con creatività affidata a Venables Bell & Partners, che ruota attorno a un dato, il calcolo della durata media della vita di un essere umano (letteralmente tale numero è la speranza di vita alla nascita della popolazione globale nel 2013). Un video ripercorre a ritroso la vita della protagonista, dall’età adulta all’infanzia, caratterizzata dalla sua grande passione per lo sport, presente in ogni fase della sua vita, accompagnata da una musica dal ritmo crescente. L’headline “honor the body you’ve been given” rappresenta perfettamente l’obiettivo della campagna, ossia incoraggiare le persone ad onorare il proprio corpo ogni singolo giorno, ispirarle affinché mettano alla prova se stessi, superando nuovi limiti perseguendo la philosophy #BeMoreHuman.

321451_v2

La declinazione della campagna

 

On air da ieri per un mese su Youtube, Facebook, Instagram, sui canali Repubblica.tv e Mediaset on demand, con un native sulle piattaforme Teads e Yahoo e un voice over coinvolgente su Spotify, trasmette, attraverso immagini evocative, un messaggio positivo, che vuole contrastare i dati emersi da uno studio internazionale, secondo il quale le persone svolgono pochissima attività fisica nel corso della propria vita, e in particolare meno dell’1%, nonostante sia risaputo che il fitness ha molteplici effetti positivi sulla salute a livello fisico, mentale e sociale. Una piattaforma dedicata reebok.com/countyourdays consente di “calcolare i propri giorni” e di individuare il modo migliore per rispettare se stessi e onorare il proprio corpo, con la possibilità di condividere sui social network i propri risultati. Il centro media è Carat.