home VIDEO Il rilancio di Dailymotion punta su un pubblico adulto e inediti formati pubblicitari per accattivarsi gli inserzionisti
0

Il rilancio di Dailymotion punta su un pubblico adulto e inediti formati pubblicitari per accattivarsi gli inserzionisti

L’a.d. e presidente Maxime Saada ha descritto ai Cannes Lions le strategie per una piattaforma “pulita” che punta realmete su contenuti e partnership di natura premium

Dailymotion, fondata nel 2005 e acquistata da Vivendi nel 2015, concentrerà i propri sforzi di rilancio sullo sviluppo di un’audience di età compresa tra i 18 e i 49 anni, con un focus particolare sui 25enni. La strategia di fondo è chiara: il pubblico adulto ha più denaro e quindi è una prospettiva attraente per gli inserzionisti; cerca contenuti premium che i brand di intrattenimento di Vivendi possono fornire; non è ancora presidiato da altri network video.

Nuovo target
“Le piattaforme digitali sono molto focalizzate su un pubblico giovane”, ha spiegato Maxime Saada, amministratore delegato e presidente di Dailymotion, ai Cannes Lions. “Riteniamo che ci sia un pubblico poco seguito e molto promettente. Si tratta di un target più adulto che è un’interessante opportunità di mercato”. Dailymotion punta a questo pubblico e per farlo ospita “centinaia” di brand media, tra cui le partnership con Vice, CNN e Universal Music Group. Inoltre, Dailymotion sta attirando l’attenzione sul fatto di essere una piattaforma “clean”, con una politica di tolleranza zero contro contenuti espliciti e un “sistema di rilevamento del traffico di tipo non umano”. Tuttavia Saada ritiene che il vero punto distintivo di Dailymotion risieda nel fatto che fa parte di un’azienda di contenuti e non di un puro player tecnologico.

Quattro temi
La nuova esperienza di utilizzo di Dailymotion vedrà il contenuto suddiviso in quattro temi principali: notizie, sport, musica e divertimento. Contenuti “freschi” (nuovi) e live saranno messi in evidenza sui feed degli utenti, che contengono anche le raccomandazioni e una funzione di libreria che memorizza le sottoscrizioni.

Formati moderni
Dailymotion ha anche lanciato una serie di nuove scelte per gli inserzionisti mobile, tra cui un “sticky footer” e una pubblicità verticale in-video. Saada ha detto che sono stati creati formati il meno intrusivi possibile. “Personalmente credo che il blocco degli annunci è qualcosa che esiste perché l’industria non è stata in grado di fornire un’esperienza pubblicitaria soddisfacente”, ha aggiunto Saada. “Mentre stavamo sviluppando l’esperienza di visione dei video, abbiamo voluto rendere la fruizione pubblicitaria il più soddisfacente, piacevole e moderna possibile”.