home PROGRAMMATIC Secondo alcune fonti Snap avrebbe acquisito la start up ad tech Metamarkets
0

Secondo alcune fonti Snap avrebbe acquisito la start up ad tech Metamarkets

La mossa rafforzerebbe l’intenzione della company di intensificare i suoi servizi in programmatic e fornire strumenti migliori ai marketer per indurli a investire di più in pubblicità su Snapchat
di Anna Maria Ciardullo

Mentre Snap, la società madre di Snapchat, si prepara a segnalare i suoi guadagni trimestrali la prossima settimana, sembra che l’azienda stia facendo alcune mosse per rafforzare la sua linea di business principale, la pubblicità. Il magazine TechCrunch ha appreso che l’azienda avrebbe acquisito la società Metamarkets, una start up ad tech che fornisce ai marketer servizi in programmatic come, ad esempio, una data dashboard per misurare le prestazioni delle campagne; un’API per importare i dati programmatici in altre applicazioni e il monitoraggio delle inventory e dei bid per gli exchange.

Nessun commento ufficiale

I clienti che utilizzano i suoi strumenti includono grandi nomi come Twitter e Oath (che possiede TechCrunch) la piattaforma di marketing Nanigans e molti altri. Né Snap, né Metamarkets hanno risposto alle richieste di commenti, ma due fonti di TechCrunch, vicine all’affare, hanno confermato l’accordo. L’acquisizione è stimata per meno di 100 milioni di dollari. Metamarkets, attualmente, genera decine di milioni di ricavi. Non è chiaro cosa cambierà per le attività dell’azienda come parte dell’accordo.

Migliori servizi ai marketer

L’acquisizione sottolinea l’impegno continuo di Snap per costruire la sua attività pubblicitaria. Lo scorso trimestre, la società ha registrato ricavi per 181,6 milioni di dollari provenienti in gran parte dall’advertising. Un paio di settimane fa eMarketer ha rivisto la sua previsione per le entrate complessive degli annunci di Snap a 774 milioni di dollari, in calo rispetto alla stima precedente di 1 miliardo di dollari, in parte a causa del rallentamento della crescita degli utenti (Snap ha anche riportato un rallentamento del numero di utenti attivi giornalieri per Snapchat nell’ultimo trimestre, che ad agosto era di 173 milioni). Altre acquisizioni rientrano nella strategia di Snap per costruire la sua tecnologia pubblicitaria e affinare i suoi strumenti di marketing quelle di Placed, Flite e Vurb.