home DATI Pranzo di Natale alle porte: da Buzzoole i creator italiani piú influenti del mondo food
0

Pranzo di Natale alle porte: da Buzzoole i creator italiani piú influenti del mondo food

Tra i protagonisti dello studio: Benedetta Rossi (fattoincasadabenedetta), regina dei fornelli sul social Instagram con oltre 21.000 interazioni per post. Tra gli emergenti, Luca Perego (@_lucake_), a quota 4.500

Dopo le ricerche dedicate ai settori fashion, travel e beauty, l’ultimo appuntamento dell’anno con Buzzoole Ranking arriva proprio in pieno clima natalizio. Quale settore migliore da esaminare se non quello del food? L’Osservatorio sul tracciamento delle campagne di Influencer marketing realizzato da Buzzoole, influencer marketing solution provider in grado di connettere i brand ai content creator attraverso l’utilizzo dell’Intelligenza Artificiale, presenta infatti la ricerca con i profili Instagram più influenti legati al mondo food, per prendere ispirazione per la preparazione dei pranzi e delle cene nei prossimi giorni di festa.

La ricerca
Per tutto il mese di novembre, Buzzoole ha analizzato l’andamento e i risultati di oltre 2.000 profili Instagram, per comprenderne al meglio insight e principali trend. Alla base, solo un denominatore comune: il buon cibo Le leccornie più disparate, infatti, popolano i feed di Instagram, capaci di stimolare la fantasia e generare curiosità nelle ricette, da provare e riprovare a casa a propria.

La lista
Come nelle precedenti edizioni, la ricerca ha generato una lista dei 5 Top Food Creator Italiani, suddivisi nelle categorie ‘Star’, profili con oltre 100.000 follower su Instagram, e ‘Rising Star’, account al di sotto dei 100.000 seguaci. L’analisi è stata condotta considerando come criterio guida l’engagement per post, la capacità degli influencer di generare interazioni: valutando la somma dei like e dei commenti ottenuti rispetto ai contenuti pubblicati. A questo dato è stata affiancata l’analisi dei nuovi follower acquisiti nel corso del mese, utile a comprendere la fase di crescita in cui si trova un creator.

Benedetta Rossi al primo posto tra le Star influencer del food
A dettare legge nel mondo dei food creator c’è Benedetta Rossi con il suo canale @fattoincasadabenedetta. Cuoca autodidatta e proprietaria di un agriturismo, Benedetta ha fondato nel 2009 il suo canale Youtube; oggi il suo profilo Instagram fa segnare oltre 21.000 interazioni per post. Dietro di lei Chiara Maci (@chiarainpentola), foodblogger prima e conduttrice televisiva poi, con i suoi post che vanno oltre al cibo e alla cucina, colleziona più di 8.000 interazioni. Dolci ed estetica sono le parole chiave per descrivere il feed Instagram di Enrica Panariello (@chiarapassion), anche lei food blogger votata ai video il cui engagement per post supera i 7.000. Quarta e quinta posizione sono occupate da due food addicted campani, Vincenzo Falcone (@vincenzofalconedelicious) ed Egidio Cerrone (@puokemed). Il primo ha iniziato il suo percorso nel 2014 e ha aperto ben 5 locali “Delicious” a Cava de’ Tirreni; oggi può contare su un profilo Instagram seguitissimo che ingaggia più di 7.000 follower ad ogni post. Egidio Cerrone invece, meglio conosciuto come Puok e Med, ha cominciato con un blog come scrive lui “ad alto contenuto lipidico” divenuto presto un riferimento in Campania. Ha saputo trasformare migliaia di like in una macchina da guerra che si chiama Puok Burger Store; ogni contenuto che passa sul suo profilo stimola quasi 7.000 utenti. Tutte le star registrano una crescita in termini di follower: in testa alla classifica Benedetta Rossi con 106.000 nuovi seguaci. A seguire Enrica Panariello e Chiara Maci, rispettivamente con 19.000 e 12.300. Vincenzo Falcone ed Egidio Cerrone chiudono la classifica con 4.400 nuovi follower il primo e 4.300 nuovi seguaci il secondo.

I dolci di Luca Perego spiccano tra le Rising Star
La prima posizione della classifica “Rising Star” è occupata da Luca Perego (@_lucake_), giovane pasticciere e foodblogger che riscuote un grandissimo successo sia sui social, con circa 4.000 like a foto, sia sul piccolo schermo con “Il folletto delle torte” su AliceTv. Il suo motto? “Assaporare con gli occhi non è mai stato così dolce”. Al secondo e al terzo posto si trovano rispettivamente Mario Cioffi (@Mistermario_), che riempie il suo feed Instagram di bellissimi primi piatti, e Alice Agnelli (@agipsyinthekitchen), food blogger che condivide con il marito Alessandro la passione per la cucina e i social. Le ultime due posizioni sono occupate invece da Mariagrazia Nicolì (@mari.melaverde) e Giuseppe Imperatore (@peppefoodie), due food creator da 3.000 e 2.500 interazioni in media. Anche le Rising Star hanno registrato una crescita continua durante il mese di novembre: prima fra tutti, Mariagrazia Nicoli, con oltre 9.000 nuovi follower. A seguire, Luca Perego ha quota 5.300 e Mario Cioffi con 4.700. Giuseppe Imperatore e Alice Agnelli chiudono la classifica rispettivamente con 2.500 e 1.400 nuovi seguaci.

Product placement spontaneo, vicinanza geografica, empatia e video ricette, gli assi nella manica dei food creator italiani
Il product placement nel mondo food subisce meno forzature e risulta più spontaneo rispetto ad altre industry. Per questo motivo, i brand possono contare su collaborazioni percepite quasi come “spontanee” dagli utenti nonostante l’intento pubblicitario che il creator è tenuto a indicare. Anche quando si tratta di ristoranti o locali, la credibilità acquisita dagli influencer fa sì che i consigli risultino molto naturali grazie anche alla realizzazione di post altamente documentati.

Prossimità più della poplarità
La prossimità rappresenta un trend importante che spesso incide in termini di risultati, soprattutto quando si parla di top influencer. “Basta dare uno sguardo alla classifica delle Stars, per capire meglio: la vetta, infatti, è occupata da personaggi che contano sulla vicinanza con i propri follower, sia da un punto di vista empatico – come ad esempio, Benedetta Rossi, che grazie alla semplicità unita alle doti culinarie, riesce a creare un engagement molto più altro rispetto alle altre personalità presenti nelle classifiche; sia geografico – vedi Vincenzo Falcone o Puok e Med”, commenta Vincenzo Cosenza, Responsabile Marketing Italia di Buzzoole. In questo contesto, la prossimità batte la popolarità: personaggi come Simone Rugiati o Sonia Peronaci, ad esempio, non ingaggiano quanto i primi cinque presenti nella classifica, nonostante contino di una grande fama.

Non solo foto
Le foto non sono gli unici strumenti su cui fanno leva i food creator. Queste personalità, infatti, condividono con i propri follower video-ricette che registrano livelli di engagement molto alti riuscendo a coinvolgerli fin nelle loro cucine! Le video-ricette hanno infatti una duplice funzione: di base quella di mostrare come preparare un piatto, a cui si aggiunge il voler far vivere un’esperienza più completa rispetto ad una semplice foto. Il video riesce a spiegare perfettamente tutte le procedure che danno vita a un piatto, attraverso la visualizzazione l’utente capisce ogni singolo passo e limita gli errori. Un esempio concreto dei risultati di questo strumento lo dimostra il lavoro di Benedetta Rossi: solo a novembre la creator ha prodotto 33 video ottenendo più di 6 milioni di visualizzazioni, un risultato davvero notevole.