home MERCATO Oracle conclude la trattative per l’acquisizione della startup AddThis
0

Oracle conclude la trattative per l’acquisizione della startup AddThis

A beneficiare maggiormente ddell’integrazione della giovane società presente su 15 milioni di siti internet e attiva nel segmento della audience activation e nello sviluppo di strumenti dedicati a raccogliere insight per brand, publisher e advertiser, sarà la Oracle Data Cloud

Oracle ha portato a termine la trattativa che segna l’acquisizione di AddThis, startup di social bookmarking. La cifra dell’operazione non è stata rivelata. Il Data Cloud di Oracle, che combina le nuove entrate BlueKai e Datalogix, beneficerà maggiormente del know how della new entry, che è presente su 15 milioni di siti e sviluppa audience activation e strumenti dedicati a raccogliere insight per brand, publisher e advertiser. Allo stesso modo di Bit.ly e ShareThis, il primo business di AddThis è stato il social sharing. Nel 2014 ha lanciato un marketplace diretto ai publisher per aumentare la loro offerta dai plugin social e dai widget di content recommendation fino alla misurazione di analytics ed engagement sulle estensioni dei publisher. “Oracle Data Cloud ingerisce dati di terze parti, ne estrae valore, attiva gli stessi dati per estrarne insight e utilizza ciò che ne ricava per logiche di targeting, personalizzazione e misurazioni. Con l’aggiunta di AddThis, l’offerta di Oracle Data Cloud sarà capace di consegnare livelli di audience insight, measurementent e reach senza precedenti”, ha dichiarato Omar Tawakol, senior vice president e general manager di Oracle Data Cloud. Sono in molti a parlare di fusione tra content marketing e advertising tradizionale. “Credo che noi abbiamo tutte le carte in regola per giocare un ruolo importante in questo segmento”, ha aggiunto il ceo Rich Harris in un’intervista rilasciata ad AdExchanger.