home MERCATO European Viewability Initiative sceglie le società per gli audit annuali sulla viewability
Alison Fennah
0

European Viewability Initiative sceglie le società per gli audit annuali sulla viewability

ABC, CESP e GWT-TUD sono le tre sigle che, ogni dodici mesi, dovranno certificare le imprese che misurano la viewability nel continente. Il progetto, sostenuto da IAB Europe ed EACA, arriva a una svolta importante

La European Viewability Initiative, un progetto sostenuto da IAB Europe ed EACA, ha incaricato tre società di svolgere audit annuali alle imprese che forniscono servizi di misurazione per la viewability in tutto il continente. Si tratta di ABC, CESP e GWT-TUD, selezionate dopo una gara. Il loro lavoro consentirà agli operatori di misurazione di ottenere una certificazione europea, riconosciuta in tutti i mercati chiave. L’obiettivo del progetto lanciato un anno fa, spiega una nota, è garantire dei principi di misurazione condivisi, evitando discrepanze considerevoli spesso generate da sistemi e parametri di misurazione differenti. Le tre società di auditing lavoreranno al fianco di attori nazionali, oltre che su base transnazionale. Le aziende che forniscono servizi di misurazione della viewability potranno selezionare l’auditor preferito e la certificazione sarà valida e riconosciuta in tutta Europa. Per Alison Fennah, Executive Business Advisor in IAB Europe, i nuovi incarichi rappresentano “un passaggio chiave per l’implementazione della European Viewability Initiative”. La convinzione di Fennah è che “standard condivisi e verifiche di terzi sono vitali per creare un ecosistema digitale sano e non vediamo l’ora che le società di misurazione beneficino di questa certificazione per sviluppare le loro attività in tutta la regione e oltre”.