home MERCATO Ciaopeople amplia la divisione Branded Content della sua concessionaria
0

Ciaopeople amplia la divisione Branded Content della sua concessionaria

Il Gruppo rafforza l’attenzione verso il contenuto anche grazie all’ingresso di Marcello Roncallo. E nel primo anno queste soluzioni sono già state apprezzate da diversi spender

Ciaopeople porta avanti il lavoro fatto sul contenuto, avviato un anno fa con la creazione di una divisione specializzata nell’ideazione, produzione, distribuzione e vendita di progetti di branded content. La creazione di un team dedicato esclusivamente al contenuto si è rivelata una strategia vincente: il fatturato derivante da questa linea di vendita è triplicato in un solo anno. Per valorizzare ulteriormente gli sforzi fatti, il team è stato recentemente ampliato con una new entry rappresentata da Marcello Roncallo, che va a unirsi al team incaricato di supportare gli advertiser nel processo di valorizzazione dei brand grazie a contenuti editoriali personalizzati e nativi.

Contenuti di valore

Il Gruppo si conferma tra i pochi in Italia a offrire ai clienti l’opportunità di comunicare con gli utenti finali in maniera approfondita, personalizzata e originale, in un contesto editoriale di qualità quale è Fanpage.it. Il broadcaster online, grazie alla presenza di canali tematici aventi ognuno un proprio linguaggio e una propria community, consente di ospitare il brand e il suo prodotto all’interno di articoli e video percepiti dall’utente come parte del contesto editoriale e non come meri messaggi pubblicitari. Grazie alla presenza di una redazione giornalistica e agli Ciaopeople Studios – un team di produzione specializzato nel videomaking -, i contenuti editoriali realizzati per i brand riescono a conciliare da un lato il valore di utilità pratica e informazione affidabile per l’utente e dall’altro regalano un momento d’evasione e di entertainment mai scontato. Il risultato è un prodotto interessante e impattante, mai in contrasto con l’ambiente che lo ospita.

Leader sui social

Oltre all’expertise in termini produttivi, Ciaopeople è leader nella distribuzione sui social network: ogni branded content pubblicato su Fanpage.it viene poi postato sulle 20 pagine Facebook della testata, riscuotendo un elevatissimo livello di engagement e interazione e diffusione virale grazie ad una community di 46 milioni di fan. La rilevazione Audiweb relativa al browsing in app da Facebook, pone mensilmente Fanpage.it in testa alla classifica: a dicembre, ad esempio, sono stati 5,6 milioni le persone che hanno fruito i contenuti social del giornale (fonte Audiweb).

I clienti

Sono molti i clienti che hanno saputo cogliere, nei mesi scorsi, le opportunità offerte dal Gruppo in termini di costruzione del contenuto: Pandora, Disney, Molinari, Mattel, ActionAid e Poste Italiane, per citarne alcuni. La campagna Respira Bene di Gsk, in particolare, è un esempio di come sia possibile trattare un tema delicato quale è il russare ricorrendo ad un progetto di branded content. I contenuti realizzati per Gsk nella forma di articoli e video hanno saputo coinvolgere e divertire il pubblico e contemporaneamente fornire informazioni e consigli pratici per affrontare il disturbo, rispettando nel processo i vincoli di comunicazione imposti dal Ministero della Salute.

Contenuti riconoscibili

Vincenzo Piscopo, head of Branded Content di Ciaopeople: “La crescita fatta sul 2017 è stata davvero incoraggiante. La sfida per il 2018 è quella di continuare a fare bene il nostro lavoro da editori, da un lato raccontando i messaggi dei brand in maniera rilevante all’interno dei nostri contenuti, e dall’altro rispettando i valori e le aspettative della nostra community. Le community di Fanpage.it sono state costruite negli anni su contenuti verticali e dedicati, e, nonostante quest’anno sia caratterizzato dalla folle corsa all’influencer marketing per condividere messaggi di brand, la nostra strategia resterà sempre incentrata sulla progettazione di contenuti riconoscibili dai nostri utenti senza necessariamente bisogno di un volto”.

Il vissuto di un brand

Giorgio Mennella, sales director della concessionaria pubblicitaria: “La nostra divisione Branded parte da un assunto – i brand hanno sempre qualcosa di interessante da raccontare, l’importante è trovare il codice con il quale parlare al giusto pubblico. Questo è il punto di partenza che sottende alla definizione di ogni nostro piano editoriale e di ogni nostra idea creativa: puntiamo a condividere con i nostri lettori, nel modo più naturale possibile, il vissuto di un brand”.