home AGENZIE Ketchum e DMTC per le pr di Roma 2024
Gianni Malagò e Luca Cordero di Montezemolo
0

Ketchum e DMTC per le pr di Roma 2024

Il bando, emesso dal Coni e poi vinto dalle agenzie guidate da Andrea Cornelli e Marco Del Checcolo, ha un valore di 845 mila euro

Al termine della procedura di gara aperta per la comunicazione PR e media internazionale, il Comitato Roma 2024 ha selezionato Ketchum e DMTC come partner strategici per ampliare la visibilità globale della candidatura della nostra Capitale all’organizzazione dei XXXIII Giochi Olimpici e XVII Giochi Paralimpici, che si terranno appunto tra 8 anni. Il bando, che era stato emesso dal CONI, metteva in palio un appalto, IVA esclusa, di 845.000 euro per il periodo fino a settembre 2017, data in cui si voterà per la sede delle Olimpiadi del 2024. L’appalto comprende una success fee di 80.000 euro in caso di assegnazione dell’incarico alla città di Roma.

Ketchum e DMTC: tanti i servizi richiesti

Tra i requisiti di capacità economico-finanziaria richiesti, c’erano quelli di aver realizzato, complessivamente, negli ultimi tre esercizi finanziari approvati alla data di pubblicazione del bando, un fatturato globale non inferiore a 1.500.000 euro e uno specifico per prestazioni analoghe a quelle oggetto di gara non inferiore a 1.200.000 euro. Tra quelli tecnici, l’aver eseguito, sempre negli ultimi tre anni antecedenti la data di pubblicazione del bando, almeno una prestazione analoga a quella oggetto di gara non inferiore a 500.000 euro. I servizi richiesti sono: supporto ufficio stampa, international media programme, story creation, calendario eventi e digital content creation (sviluppo di contenuti integrativi per i canali social e sito internet ufficiale).

Ketchum e DMTC, grande know how sul tema sportivo

andrea-cornelli
Andrea Cornelli

Il network Ketchum annovera più di 100 uffici in 70 Paesi del mondo e un importante track record nella comunicazione sportiva e di grandi eventi. Andrea Cornelli, a.d. di Ketchum Italia, commenta: “Diventiamo oggi parte di una sfida di comunicazione globale veramente entusiasmante per il nostro network e questo cammino inizia per noi con una certezza: Roma ha tutte le migliori caratteristiche per ottenere l’organizzazione dei Giochi del 2024. Siamo orgogliosi di portare nel mondo questo messaggio”.

In questo ampio progetto di visibilità, Ketchum ha individuato in DMTC una struttura sinergica per la conoscenza approfondita degli sport olimpici e la specializzazione nel media management degli atleti. Marco Del Checcolo, che ne è a.d., sottolinea: “Quello che l’Italia dello sport può raccontare al mondo è passione pura, eccellenza, rispetto per tutte le discipline. Essere parte di questa grande avventura del Comitato Roma 2024 con un partner così autorevole come Ketchum, inorgoglisce e responsabilizza. Roma 2024 è un obiettivo da centrare, la più grande sfida professionale della vita”. Nata nel 2010, DMTC si è consolidata sul mercato e costituisce un partner strutturato e affidabile per gli stakeholder del mondo dello sport. Una PR boutique efficiente e skills senior – nate in era offline e ora evolute in una prospettiva digital – garantiscono un impatto rilevante in ogni aspetto della comunicazione.