home AZIENDE Italiaonline racconta Libero Pages: il punto di Domenico Pascuzzi
libero_pages_dnet_1
0

Italiaonline racconta Libero Pages: il punto di Domenico Pascuzzi

Il Direttore National Marketing spiega nel dettaglio caratteristiche e funzionalità di questo strumento, lanciato un mese fa, e mette nel mirino la crescita digitale delle PMI Made in Italy

Italiaonline continua a dimostrarsi una realtà al passo con i tempi e, in alcuni casi, anche una società con uno sguardo molto attento anche alle tendenze future, cercando di anticiparle e mettendo a disposizione dei player di settore strumenti efficaci e funzionali. A tal proposito, è di un mese fa la notizia del lancio sul mercato di un nuovo strumento che consente di creare un sito partendo direttamente dalla propria pagina Facebook. Si tratta di Libero Pages, realizzato in collaborazione con Majeeko, e si rivolge a micro imprese, liberi professionisti e titolari di pagine Facebook che intendano avere un’immagine pubblica, fuori dai confini di un social media. Il Direttore National Marketing di Italiaonline, Domenico Pascuzzi, ha tracciato insieme a DailyNet un primo bilancio della situazione, spiegando nel dettaglio le caratteristiche e le funzionalità di questo strumento.

Che cos’è Libero Pages?

«Libero Pages è un servizio che consente di creare autonomamente un sito web a partire dalla propria pagina Facebook. È pensato per liberi professionisti, associazioni, piccole attività commerciali, appassionati e in generale per tutti i possessori di una pagina Facebook che desiderano avere una presenza in rete anche al di fuori del celebre social network. Libero Pages è quindi un entry point per chi non ha ancora un sito o per chi vuole essere sul web in maniera più efficace ed economica, per poi eventualmente considerare una soluzione più sofisticata come IOL Website».

libero_pages_dnet_2

E come funziona?

«Il suo funzionamento è davvero semplice: in pochi click si importano tutti i contenuti della propria pagina Facebook – post, fotogallery, video, eventi-  e si ha subito a disposizione un vero e proprio sito personalizzabile  e responsive, ottimizzato per tutti i device. Man mano che si aggiungono nuovi contenuti alla pagina Facebook di partenza, gli utenti di Libero Pages possono decidere quando sincronizzarli e cosa mostrare sul sito web creato. La versione base è completamente gratuita, ma ci sono anche soluzioni più sofisticate e professionali come quella con dominio personalizzato ora in promozione a 89€ all’anno o quella che consente di aprire un e-commerce, in promozione a 149€ all’anno».

A poche settimane dal lancio, quali sono i risultati registrati? Nel medio – lungo termine che
obiettivi vi siete prefissati?

«E’ ancora presto per fare bilanci, ma siamo soddisfatti dei risultati finora conseguiti, che sono al di sopra delle aspettative. Libero pages rappresenta un’ottima opportunità per chiunque voglia promuovere la propria attività in maniera professionale con un minimo sforzo. In più, la creazione del sito è gratuita e consente di apprezzarne tutte le caratteristiche prima di eventualmente procedere all’acquisto di un dominio e attivare tutta una serie di funzionalità più avanzate. Anche per questo il riscontro che abbiamo avuto è molto promettente per il futuro».

Come è nata la collaborazione con Majeeko?

«Majeeko è una degli migliori startup italiane del momento, molto innovativa. Si è ritagliata uno spazio ben definito andando a coprire una esigenza ben precisa. A Italiaonline serviva un partner per costruire un servizio web dedicato a un target che Majeeko poteva coprire con la sua expertise e Libero Pages è il prodotto di questa partnership».

Che ruolo occupa Libero Pages nelle strategie digitali di Italiaonline?

«Libero Pages è una soluzione b2c con l’obiettivo di fornire un servizio moderno a coloro che vogliono avere presenza e visibilità in rete con un investimento minimo in termini economici e di tempo. Contiamo inoltre che per alcune micro imprese e attività commerciali, Libero Pages possa funzionare da chiave d’accesso al portafoglio completo delle nostre soluzioni b2b rappresentato dalla suite di prodotti IOL Website».

libero_pages_dnet_3

Quale pensate possa essere l’evoluzione nel campo ecommerce?

«Certamente è un canale su cui puntiamo: la mission di Italiaonline è la crescita digitale delle PMI, che vogliamo portare in rete perché possano incrementare il loro business. L’ecommerce ha potenzialità enormi, anche per le micro imprese, e quindi Libero Pages è stato pensato anche per questo, come entry point per offrire soluzioni più avanzate come IOL Connect, IOL Website e IOL Audience».

Libero Pages è uno strumento alternativo ai social network o complementare?

«Non è alternativo perché si basa sulle pagine fan di Facebook. In un certo senso è complementare, ma lo definirei più un’evoluzione della semplice pagina social».

Quali sono le novità per il prossimo futuro in casa Italiaonline?

«Continueremo a sviluppare la strategia data driven dei contenuti delle nostre web properties: al tal proposito, a fine gennaio 2017, lanciamo il nuovo brand e il restyling grafico di superEva, il primo sito italiano i cui contenuti sono prodotti in base ai trend di ricerca e social della Rete. I risultati in termini di crescita di audience e social sono eccezionali e la nuova veste grafica e il nuovo logo saranno molto accattivanti…stay tuned».