home AZIENDE Ikea affida a GroupM e Dentsu Aegis il media globale
Ikea logo
0

Ikea affida a GroupM e Dentsu Aegis il media globale

Si sono definite le strutture incaricate del media globale di Ikea, per un budget di circa 400 milioni di euro. Si tratta di GroupM e di Dentsu Aegis Network, giunte entrambe nella fase finale del pitch – ed entrambe vincitrici appunto -, a cui hanno preso parte anche Publicis Media e IPG MediaBrands. Secondo quanto riporta la stampa estera, poi, in ciascuno dei 30 mercati in cui Ikea opera nel mondo verrà scelta la sigla di riferimento tra quelle parte di GroupM e di Dentsu Aegis, con l’avvio di consultazioni tra: Maxus, MEC, MediaCom e Mindshare per GroupM e Carat e Vizeum per Dentsu Aegis. E’ più probabile, però, sempre secondo la stampa estera, che, se anche tutte e sei queste sigle verranno coinvolte in un’iniziale consultazione, saranno solo quattro o meno quelle in gara. La maggior parte dei pitch in ciascuno dei mercati locali di Ikea verrà condotta nei prossimi sei mesi. Ikea, dunque, ha incaricato due grandi network come partner globali per poi lasciare che ogni singolo mercato scelga la sigla che preferisce. Atteggiamento, questo, non usuale tra i grandi investitori. L’Italia non è coinvolta nel cambio di agenzia media: nel nostro paese sarà sempre Initiative, parte di IPG MediaBrands, a seguire il cliente. In una nota di Ikea si legge: “Come parte del nostro impegno per migliorare la strategia media e marketing, Ikea valuta periodicamente tutti i servizi per essere certi di mantenere le migliori relazioni possibili con i nostri partner. Ikea ha avviato questa revisione media globale lo scorso mese di aprile, con l’aiuto di ID Comms, partner per la consulenza media, e di MediaPath, media audit partner. Dopo una prima fase di ricerca, siamo lieti di annunciare che lavoreremo con GroupM e con Dentsu Aegis”.