home GARE La promozione dell’Universiade Estiva di luglio a Napoli prevede anche attività media digitali, per le quali sono a bando 350.000 euro
0

La promozione dell’Universiade Estiva di luglio a Napoli prevede anche attività media digitali, per le quali sono a bando 350.000 euro

L’appalto fa parte di quello più generale da 2,9 milioni di euro stanziati per produzione e trasmissione televisiva dell’evento, che vedrà partecipanti da oltre 160 Paesi

Dal 3 al 14 luglio 2019 si svolgerà a Napoli la 30esima edizione dell’Universiade Estiva, che vedrà la  partecipazione per due settimane di circa 8.000 persone tra atleti e delegati, per 18 discipline sportive, provenienti da oltre 160 Paesi. Si tratta di un evento sportivo di rilevanza mondiale, che vedrà coinvolti oltre70 impianti sportivi siti nel territorio regionale e infrastrutture di tutta la Regione Campania. Il Contratto di Assegnazione, stipulato tra la FISU, la Regione Campania, l’ARU 2019 e il CUSI il 16 giugno 2016, prevede a carico del Comitato Organizzatore il servizio di produzione e trasmissione televisiva, servizi audio, foto e video, e sviluppo e attuazione del piano media digitale per gli eventi e le competizioni. Per questo è stata indetta una gara che mette in palio complessivamente 2,9 milioni di euro, 1,8 dei quali per la produzione televisiva e 350.000 per i servizi di media digitale.

Target giovane

L’Universiade Napoli 2019, pur connotandosi come un evento internazionale rivolto a tutti i tipi di pubblico, è stato infatti ideato e strutturato per un target giovanile, alla continua ricerca di notizie e attento alle nuove tecnologie. Investire sul digitale, attraverso la creazione di contenuti (scritti, grafici e video-fotografici) specifici in grado di raggiungere il target di riferimento, rappresenta un’opportunità e un modo sicuramente efficace per comunicare e interagire con il pubblico, aumentando in maniera esponenziale la risonanza e la visibilità dell’evento e l’awareness del marchio: dallo sviluppo di contenuti alla personalizzazione dell’advertising, dalla creazione di lead generation all’incremento della qualità del traffico sul proprio sito. Nello specifico, si rende necessaria, da parte del fornitore, l’ideazione, la creazione e la gestione dell’intera campagna digital, durante l’evento e nelle fasi antecedenti e successive (marzo-settembre 2019). Il fornitore, dovrà realizzare una campagna internazionale, digital e social, in grado di raggiungere un pubblico trasversale per età, personalità e localizzazione e che sia in grado di: aumentare il numero di seguaci e di interazioni sui profili social dell’Universiade Napoli 2019, per dar vita a una community attiva ed entusiasta, che parli, generi a sua volta contenuti e diffonda informazioni e per far guadagnare maggiore autorevolezza a quelli che sono i canali ufficiali con cui l’Universiade Napoli 2019 dialoga online, fornendo supporto informativo a tutti gli stakeholder.

Obiettivi

Vista la necessità di diffondere il brand e l’evento tra quante più persone possibile e i tempi brevi a disposizione, si ritiene importante: l’individuazione strategica di uno o più macro-influencer di diversi settori merceologici, che tenga conto del loro social scoring e dell’ampiezza della loro community di follower (da 1.000.000 ) ma anche, e soprattutto, della loro vicinanza al target, dell’attitudine a creare contenuti pertinenti e della capacità di coinvolgere il pubblico mostrando un approccio trasparente e autentico. L’influencer o gli influencer individuati dovranno creare e veicolare sui propri canali social contenuti di diverso tipo, da concordare e definire con la società committente; lo sviluppo di un piano di inserzioni a pagamento (banner, immagini, video), search e display, su siti web, YouTube e applicazioni disponibili in Google Play ed Apple Store, con annesso lavoro di indicizzazione delle parole chiave concordate e definite con la società committente, per aumentare il livello di awareness dell’evento e, di conseguenza, l’interesse verso tutto ciò che gli ruota attorno e lo caratterizza: lo sviluppo di un piano di inserzioni a pagamento (banner, immagini, rich media) su quotidiani e riviste online, nazionali e internazionali: la creazione di una strategia di direct marketing, con annesso lo sviluppo di un CRM, per incrementare, tramite strumenti di email marketing, il livello di engagement del pubblico, inviandogli informazioni in tempo reale, curiosità, aggiornamenti ed efficaci call to action; attività periodica e puntuale di reporting e analytics per misurare e valutare il posizionamento e la reputazione in rete del “brand” Napoli 2019, attraverso i seguenti canali di comunicazione e informazione del web: principali motori di ricerca, siti, portali e blog dedicati alla tematica di riferimento, social network specialistici (LinkedIn, etc.) e piattaforme generaliste di social networking; migliorare la notorietà dell’evento e il livello di brand reputation di un progetto che mira a diffondere, soprattutto tra i più giovani, idee e valori importanti. Le domande vanno inoltrate entro il 25 gennaio 2019.