home GARE SuperHumans in pole position nella gara Valtur
0

SuperHumans in pole position nella gara Valtur

L’agenzia guidata da Luca Albanese, Richard Ercolani, Paolo Platania e Francesco Taddeucci risulta vicina alla vittoria nel pitch, alla cui parte finale è giunta anche McCann, per la ridefinizione dell’immagine e le nuove campagne per il marchio turistico controllato dallo scorso luglio dai due fratelli Pagliara

Secondo quanto risulta a DailyMedia, SuperHumans è in pole position per l’aggiudicazione della gara indetta lo scorso dicembre dal Gruppo turistico pugliese Nicolaus dei fratelli Giuseppe e Roberto Pagliara per il rilancio in comunicazione di Valtur. I due operatori si erano aggiudicati nello scorso luglio il marchio (che aveva cessato le proprie attività a marzo), battendo le offerte di Bluserena e Alpitour. Nella parte finale del pitch, con l’agenzia romana guidata da Luca Albanese, Richard Ercolani, Paolo Platania e Francesco Taddeucci, era giunta McCann. Oltre alla comunicazione integrata, l’incarico dovrebbe riguardare anche il rebranding e lo sviluppo delle attività btl di Valtur. Nicolaus è un tour operator con sede a Ostuni (Brindisi), attivo da oltre quindici anni nella programmazione e progettazione di pacchetti turistici. Successivamente al consolidamento della propria posizione nell’ambito dell’offerta pugliese, ha diversificato le proprie attività, sviluppando i segmenti del wellness e del luxury travel di medio e lungo raggio, e mettendosi in evidenza tra i principali player nel mercato dei villaggi a livello nazionale e mediterraneo. Attualmente, gestisce 24 Nicolaus Club in Italia (Puglia, Campania, Basilicata, Sicilia, Sardegna) e 6 Nicolaus Club International all’estero (Minorca, Kos, Creta e Rodi). Nel 2017 ha ottenuto ricavi per 80 milioni.

Riorganizzazione

Partito il countdown per la programmazione 2019 di Valtur, i Pagliara hanno anche riorganizzato la struttura di gestione e amministrazione, con la nomina di Pietro Aversa alla carica di Presidente della holding Erregi, che controlla quelle che ora sono le due realtà turistiche del Gruppo. Aversa vanta numerose esperienze ai massimi livelli del settore, essendo stato co-Chairman dell’alleanza AlitaliaKlm, membro del board di Galileo, co-fondatore e membro del board di Opodo, e Senior Vice President di Iata. Nel mondo del turismo, Aversa ha contribuito in qualità di braccio destro strategico e operativo della famiglia Isoardi allo sviluppo di Alpitour degli anni 80-90. L’esordio ufficiale dello storico marchio del turismo sotto il cappello Nicolaus dovrebbe avvenire già il prossimo febbraio alla Bit di Milano e, nelle intenzioni dei fratelli Pagliara, la nuova business unit fungerà da acceleratore al piano industriale del loro Gruppo. Secondo Giuseppe Pagliara (a.d. della holding, con suo fratello presidente di Nicolaus Tour), infatti, le previsioni sono quelle di raggiungere un fatturato, per il prossimo triennio, compreso tra i 130 e i 150 milioni di euro. Il “debutto” di Valtur modello Nicolaus avverrà in Tunisia con il Valtur Djerba Golf Resort & Spa, un 4 stelle da 275 camere che aprirà nel prossimo mese di aprile.