home GARE McCann in pole per l’account creativo globale di Just Eat
0

McCann in pole per l’account creativo globale di Just Eat

Secondo la stampa estera la gara globale del servizio di food delivery, cui hanno partecipato anche Anomaly, Chime e Mother, sarebbe terminata a favore dell’agenzia

Just Eat, il noto servizio di food delivery, ha affidato l’account creativo globale a McCann dopo una gara alla quale hanno preso parte anche Anomaly, Chime  e Mother.

Lo rivela The Drum, ricordano come il pitch sia durato quasi un anno e sia stato caratterizzato da diverse tappe. A febbraio, infatti, Just Eat aveva lanciato una revisione dell’account creativo in Gran Bretagna, decidendo però di congelare il processo e di trasformarlo in una gara globale.

Karmarama, l’agenzia di Accenture Interactive che ha gestito finora l’account in Gran Bretagna, era stata invitata a prendere parte alla consultazione internazionale, ma la sigla ha preferito declinare.

Ora, sempre secondo la stampa estera, McCann è in pole grazie a un approccio a lungo-termine e centralizzato attorno alle attività del suo più grande mercato, la Gran Bretagna, che nel 2018 avrà un valore di 391 milioni di sterline, poco più del 50% dei ricavi complessivi attesi. Il pitch è stato gestito da AAR.