home GARE Si è chiusa la gara creativa di Volkswagen, Omnicom si afferma in Europa e Italia, WPP negli USA
0

Si è chiusa la gara creativa di Volkswagen, Omnicom si afferma in Europa e Italia, WPP negli USA

Conferma nel vecchio continente per il gruppo di comunicazione americano che, nel nostro mercato, dove aumenta ora il proprio presidio, segue il cliente attraverso DDB. Obiettivo del brand: maggiore efficienza a costi minori

Si è chiusa la gara creativa Volkswagen, che era partita nello scorso aprile. Ad aggiudicarsi la creatività in Nord America è stata WPP, che subentra a Deutsch, agenzia di Interpublic Group eliminata per altro già a settembre dal pitch. Sul fronte europeo viene confermata invece Omnicom, con DBB che già si occupava delle attività del brand in diversi Paesi, compreso il nostro.

Anche in Italia quindi, dove Gruppo DDB lavora anche per Audi con verba e per Seat con la locale filiale di C14Torce, Omnicom – diventando hub regionale – allargherà la propria collaborazione con il brand anche ad altre competenze. Sempre curerà le operazioni creative anche in Sud America, mentre Cheil è la sigla scelta dal più grande produttore di auto al mondo per il mercato cinese.

Ottimizzazione di costi

L’annuncio è stato anticipato dai principali organi di stampa esteri e poi ufficializzato con una conferenza stampa digitale. Obiettivo principale del pitch era quello di rivedere la strategia marketing con un occhio di riguardo all’ottimizzazione dei costi.

Il perimetro della gara ha riguardato solo il brand Volkswagen. Nella nota, Volkswagen sottolinea che la gara permetterà di incrementare l’efficienza del marketing di circa il 30%, mantenendo il budget stabile a quota 1,5 miliardi di dollari. A proposito di budget, la casa ha detto che il digital arriverà a contare per il 50% degli investimenti entro il 2020.

“Grazie a un modello d’agenzia più mirato e all’espansione delle nostre attività digitali, diventeremo molto più efficienti”, ha dichiarato Jürgen Stackmann, il consigliere d’amministrazione responsabile delle attività di vendita del brand. Il marketing verrà centralizzato attorno ad alcuni hub strategici, tra cui Berlino, New York, Pechino e San Paolo.

Automotive, i movimenti del 2018

Il 2018, dunque, è stato un anno decisamente movimentato per l’automotive: prima Publicis Groupe si è aggiudicata la creatività di Mercedes che, successivamente, ha comunicato di aver affidato il media a Omnicom Media Group (che gestisce anche Gruppo Volkswagen con PHD). Anche Ford ha cambiato i suoi partner, scegliendo sempre Omnicom per quanto riguarda la creatività e confermando WPP in ambito planning e buying.