home EVENTI IF! entra nel vivo nel segno del coinvolgimento anche dei non addetti ai lavori. Lampugnani: «Si celebra il primato della creatività»
Nick Law
0

IF! entra nel vivo nel segno del coinvolgimento anche dei non addetti ai lavori. Lampugnani: «Si celebra il primato della creatività»

Dopo l’opening di ieri sera, oggi la prima delle due giornate di lavori e incontri dell’Italians Festival, del cui Comitato organizzatore fa parte il V.P. di ADCI, e che ospita tra gli altri Fabio Rovazzi e il Cco di Publicis Groupe Nick Law

Tra i tanti appuntamenti di questa prima giornata piena di incontri di IF! Italians Festival – che ha aperto i battenti ieri sera con l’ADCI Shortlist Party e con quello powered by MassiveMusic, Nicola Lampugnani, V.P. dell’Art Directors Club e membro del Comitato Organizzatore della manifestazione promossa con AssoCom in collaborazione con Google, ne sceglie due a suo giudizio ben esemplificativi della filosofia dell’evento che, quest’anno, notoriamente, si tiene al BASE Milano ed è dedicato al tema della “Human Intelligence”. Il primo, alle 10:45, è l’incontro con Fabio Rovazzi, il secondo, alle 18:15, è quello con Nick Law. «Il primo – spiega a DailyMedia – è il poliedrico personaggio noto come autore, regista, comunicatore web e cantante; il secondo è notoriamente il CCO di Publicis Groupe e Presidente di Publicis Communications. Rovazzi è un personaggio popolare e influencer, parla di brand content; Law coinvolgerà la platea con la sua esperienza e racconterà anche il ruolo dell’AI per un Gruppo così grande come quello che rappresenta. Li cito tra i tanti perché sono particolarmente significativi dell’impostazione che abbiamo cercato di dare a questa quinta edizione di IF! e che, grazie anche alla nuova location, ha l’obiettivo di essere ancor di più fruibile a tutti, anche ai non “addetti ai lavori” della industry e delle aziende che, tra l’altro, partecipano a tutte le giurie degli Awards. Questo non vuol dire sminuire le necessarie verticalità e professionalità delle nostre specializzazioni ma, anzi, “collocarle” in un contesto in cui anche i contributi esterni, così come i big data come fonte di insight e analisi, servono a interpretare il cambiamento e ad affermare quello che resta l’indubitabile primato della creatività». Anche quella di domani sarà un’altra giornata intensa, che si concluderà in serata con la premiazione degli ADCI Awards 2018.