home CAMPAGNE Cartiere Carrara sceglie Catoni Associati per il posizionamento della nuova carta Tuscany; pianifica Phd
0

Cartiere Carrara sceglie Catoni Associati per il posizionamento della nuova carta Tuscany; pianifica Phd

La comunicazione, on air dal primo aprile fino a giugno nel suo primo flight, prevede una pianificazione multimediale su televisione, stampa (quotidiana e periodica), out of home (con maxi formati e tram decorati), internet e social media

Nel distretto cartario di Lucca, che ha registrato 4,4 miliardi di fatturato nel 2016 e che detiene la leadership europea del comparto tissue, è nata Tuscany, una nuova linea di prodotti di alta qualità, il cui design è stato interamente curato da Catoni Associati, scelta dal brand a seguito di una revisione competitiva risalente a circa un anno e mezzo fa.

Tributo al territorio

Il nome è a tutti gli effetti un tributo di Cartiere Carrara al territorio: una regione, la Toscana, famosa nel mondo per le tante bellezze, che accoglie l’antica tradizione dei maestri cartai della famiglia Carrara dal 1873. Oggi l’azienda ha un fatturato di circa 300 mln di euro ed è il secondo attore in Italia per produzione di carta tissue all’interno dei confini nazionali.

Posizionamento e concept

Nel payoff di Tuscany, la bellezza della carta, è racchiuso il posizionamento di marca e il concept stesso della campagna di lancio (tv, stampa, affissione) che, ideata e realizzata da Catoni Associati, è un racconto fatto di emozioni. Lo spot tv, con la regia di Francesco Fei, è una celebrazione della bellezza che si trova in quei valori che rendono la Toscana un posto unico al mondo: l’autenticità, l’etica, la tradizione, la storia, la qualità della vita. Gli stessi valori ispirano Tuscany e i suoi prodotti che – presenti dal 1° marzo sugli scaffali della GDO – si distinguono non solo per l’altissima qualità e per le piacevoli fragranze, ma anche per l’inconfondibile packaging fotografico.

Planning

Media partner per la strategia di lancio è PHD (Omnicom Media Group) che già curava il planning per il brand e la campagna, on air fino a tutto giugno nel suo primo flight firmato Catoni Associati, prevede una pianificazione tv, stampa (quotidiana e periodica), out of home (maxi formati e tram decorati), web e social.