home AZIENDE Braun: l’account digital globale è conteso tra MediaMonks e Possible (WPP)
0

Braun: l’account digital globale è conteso tra MediaMonks e Possible (WPP)

Lo riferisce Campaign, segnalando come sia il primo scontro sul territorio della comunicazione tra il passato e il presente dell’ex WPP, Sir Martin Sorrell

MediaMonks e Possible di WPP sono testa a testa nella gara per l’account digital di Braun, azienda tedesca che produce piccoli elettrodomestici e articoli per l’healthcare. Uno scontro tra il passato di Sir Martin Sorrell, che è stato per 33 anni al timone di WPP, e il presente: MediaMonks è stata rilevata dalla sua S4 Capital, battendo proprio la concorrenza della holding britannica. Dal piano finanziario, la battaglia è dunque passata su quella della comunicazione. Secondo quanto riporta Campaign, sarebbe Possible a concorrere come rappresentante di WPP nella gara Braun. P&G, che possiede il marchio, e le agenzie coinvolte non hanno rilasciato commenti, ma Campaign scrive che questo pitch ha una dimensione internazionale e sarebbe alle fasi finali, con diverse agenzie già eliminate. WPP lavora con diversi marchi di P&G, tra cui Braun, che ha affidato il suo account creativo globale a Grey nel 2015. P&G, il più grande inserzionista del mondo secondo i dati di Business Insider relativi al 2017, ha di recente detto agli investitori di aver conseguito risparmi per quasi 1 miliardo di dollari negli ultimi quattro anni, riducendo i fee di agenzia e i costi di produzione pubblicitaria ed eliminando gli sprechi nella supply chain.