home AZIENDE Blue 449: focus su digital e approccio “open source”; Andrea Di Fonzo nuovo ad
blue449-e1482165967865
0

Blue 449: focus su digital e approccio “open source”; Andrea Di Fonzo nuovo ad

Il manager, dopo aver concluso lo scorso agosto il proprio rapporto con MediaCom, di cui era managing director, e che vanta una notevole esperienza in ambito online, dovrebbe guidare, già a partire dal prossimo mese, la centrale di Publicis Media. La struttura è pronta a tornare a operare in forma autonoma dopo la breve associazione realizzata con Optimedia

Nata sugli asset di FMCG, che le ha portato in dote, tra gli altri, un cliente come Ferrero, Blue 449 è tornata dallo scorso dicembre a riproporsi come tale dopo una breve parentesi temporale durante la quale – nell’ambito della riorganizzazione delle sigle di Publicis Media, di cui fa parte, annunciata lo scorso marzo – era stata associata a Optimedia. Un’operazione messa a punto dopo che quest’ultima era stata separata, a sua volta, da Zenith.

Andrea Di Fonzo
Andrea Di Fonzo

Fase di affermazione e riposizionamento

Per Blue 449 – nata, invece, per rilevare l’operatività dell’inglese Walker Media, venduta da M&C Saatchi a Publicis Groupe nel 2013 – è iniziata, così, una nuova fase di affermazione e di riposizionamento sul mercato, come ha spiegato il suo global chief executive Andras Vigh:  “Semplificando il nome, possiamo essere e agire diversamente. Il rebranding sarà più significativo negli Stati Uniti, il più grande mercato di Blue 449,  e anche in Australia, dove l’agenzia opera come Match Media. Publicis Groupe possiede interamente tutto il network, all’infuori del Regno Unito, dove M&C Saatchi ha ancora una quota del 25%. Blu 449 ha nel complesso 1.200 dipendenti in 14 Paesi”. Tra i nuovi clienti del 2016 ci sono aziende come Hewlett Packard Enterprise e Alibaba, che si aggiungono, tra gli altri, ai vari Richemont (che, per altro, ha aperto lo scorso settembre una gara per la revisione dell’incarico a livello mondiale), Clarins, Puma e Disneyland Paris.

Novità

La novità più importante per quanto riguarda l’Italia è – secondo quanto DailyMedia è in grado di anticipare – l’imminente arrivo come a.d. di Andrea Di Fonzo che, intorno alla scorsa estate, aveva concluso la propria esperienza in MediaCom, di cui era managing director dalla fine del 2014. In precedenza, il manager, che dovrebbe essere operativo nel nuovo incarico fin dal prossimo mese, era stato chief digital officer di GroupM (è stato anche membro del board di GroupM Digital EMEA e di H-art, nonché, in passato, consigliere di Iab Italia e di Audiweb, ed è inoltre docente di Industry Structure of Digital Communication alla Alma Bologna Business School); e questa sua profonda expertise autorizza a pensare quale sarà l’orientamento operativo di Blue 449, che già si caratterizza per un approccio al media “open source”, in grado di unire aspetti strategici, data-driven, tech-based e consulenziali.