home AZIENDE Bic festeggia il back to school con la sua prima campagna video crowdsourced
0

Bic festeggia il back to school con la sua prima campagna video crowdsourced

L’attività di comunicazione e i video pianificati sui social media sono stati realizzati con la firma di eYeka

Bic festeggia la riapertura delle scuole con il lancio di #BICTemptations, la sua prima campagna video crowdsourced sui social media, online fino al 10 ottobre mostrerà i metodi ingegnosi e divertenti utilizzati dai ragazzi per evitare il “furto” della loro amata 4 Colori.

Salviamo la 4 Colori!
Simbolo per eccellenza degli anni 80, l’iconica penna mantiene oggi il suo fascino grazie a un design unico e all’originale caratteristica che unisce 4 diversi colori in una sola penna. Amata e desiderata da tutti, sempre più spesso gli studenti vedono sparire la loro penna preferita dall’astuccio. L’obiettivo della campagna è quindi supportare il periodo di rientro a scuola e continuare a guidare, come leader europeo, la crescita della cancelleria raccontando, in modo ironico e divertente, gli espedienti messi in atto per salvaguardare l’amata 4 Colori.

Il lavoro di eYeka
L’attività di comunicazione e i video social sono stati realizzati da eYeka, azienda innovativa specializzata nel crowdsourcing che ha risposto all’invito realizzando numerosi filmati divertenti e creativi tra i quali ne sono stati scelti 7 poi inseriti nella campagna.

Lancio europeo
“È la prima volta che Bic utilizza il crowdsourcing. Si è trattata di un’occasione unica per esplorare idee creative provenienti da persone di talento che hanno condiviso con noi la loro visione della penna a sfera Bic 4 Colori e #BICTemptations”, afferma Bénédicte Muller, marketing manager Europe Stationary. Oltre l’Italia, la campagna è stata lanciata anche in Spagna, Regno Unito e Germania, sulla pagina Facebook Bic (www.facebook.com/lamiapennabic ) e sul canale YouTube Bic Group.