home AZIENDE Ligatus sviluppa revenee, il nuovo network in programmatic
0

Ligatus sviluppa revenee, il nuovo network in programmatic

Il progetto nasce per rendere facile e accessibile a tutti i tipi di Inserzionisti ed editori la pubblicità non invasiva

Ligatus, il principale fornitore in Europa di soluzioni di native advertising, ha annunciato il lancio di revenee, un nuovo network autonomo in self-service per il Native advertising che soddisfa allo stesso tempo le esigenze e il budget di ogni genere di Inserzionista ed editore.

L’inedita opportunità

Se da un lato Ligatus continua a offrire il proprio network premium e di alta qualità, dall’altro revenee viene lanciato come un’opportunità per editori e Inserzionisti di vario genere e dimensione di accedere in maniera semplice a fare pubblicità nativa con il loro budget.

Sperimentazione parte dall’Italia

Il nuovo network pubblicitario – attualmente in sperimentazione in Italia da cui sarà poi reso disponibile a livello globale – si rivolge a Inserzionisti ed Editori che hanno esigenze e obiettivi diversi rispetto a quelli che vengono già soddisfatti da Ligatus. Poichè con revenee non sussistono requisiti minimi sul volume di traffico, gli Editori possono iniziare a monetizzare il proprio sito immediatamente, con widget personalizzabili e facili da implementare, e accedere a report analitici completi che consentono di controllare e ottimizzare facilmente le performance.

Funzioni del network

Revenee è disponibile per tutti i tipi di inserzionisti, compresi quelli che attualmente non risultano conformi alle linee guida di qualità pubblicitaria richieste da Ligatus. La piattaforma self-service aiuterà gli inserzionisti a mantenere il controllo del budget e a gestire le campagne in tempo reale. La piattaforma consente inoltre di creare campagne in soli cinque minuti con funzionalità di targeting multi-device e avanzate, come la posizione e la lingua, per aiutare a scalare e raggiungere il pubblico di destinazione e ottenere i risultati delle loro prestazioni.