home AZIENDE Google: l’ad blocker di Chrome sarà lanciato in tutto il mondo il 9 luglio
0

Google: l’ad blocker di Chrome sarà lanciato in tutto il mondo il 9 luglio

A un anno dal debutto in Europa e in Nord America lo strumento che filtra le inserzioni che non rispettano i parametri della Coalition For Better Ads allarga i suoi confini

A circa un anno dal debutto europeo e nordamericano dell’ad blocker integrato nel suo browser – ChromeGoogle ha annunciato l’espansione mondiale dello strumento per il prossimo 9 luglio. L’estensione applica all’advertising gli stringenti parametri della Coalition For Better Ads, che impedisce a 12 formati pubblicitari considerati intrusivi di apparire in pagina. L’obiettivo del colosso è la costruzione di un web migliore, e i risultati confermano l’efficacia delle azioni intraprese: “L’1 gennaio 2019 abbiamo appurato che due terzi di tutti gli editori che una volta non erano in linea con gli standard della Coalition For Better Ads vi si sono adeguati. Inoltre, tra i milioni di siti che abbiamo contattato finora, meno dell’1% ha dichiarato di aver notato azioni dei filtri sulle ads”, ha fatto sapere la company. La società ha messo a disposizione degli editori uno strumento, l’Ad Experience Report, che permette ai proprietari dei domini web di valutare l’esperienza di navigazione offerta dal sito e segnala, nel caso in cui ce ne siano, gli elementi da sistemare per rientrare negli standard della coalizione. Questo tool è stato ora reso disponibile a livello internazionale.