home DATI Audiweb rende disponibili i dati della nuova survey sull’audience dei contenuti editoriali fruiti all’interno dell’applicazione mobile di Facebook
facebook mobile
0

Audiweb rende disponibili i dati della nuova survey sull’audience dei contenuti editoriali fruiti all’interno dell’applicazione mobile di Facebook

La ricerca ha raccolto l’adesione dei principali associati, con circa 30 siti iscritti. Ad agosto primi Fanpage, La Repubblica e Huffington Post. Marco Muraglia: “Evoluzione del sistema entro il 2017”

La fase finale per la selezione dei partner tecnici del progetto Audiweb 2.0 è avviata – la società sta valutando le proposte dei soggetti che hanno presentato domanda: l’attuale partner di riferimento Nielsen, comScore, Gfk, Nextplora e PwC. Intanto, in attesa di rispondere in modo rapido ed efficace alle esigenze più immediate del mercato, l’organismo ha individuato, in collaborazione con Nielsen, una soluzione temporanea che consente di attribuire anche agli editori le audience dei contenuti editoriali distribuiti tramite l’applicazione mobile di Facebook (in-app browsing & Instant Article). Fino ad oggi, infatti, per quanto riguarda i consumi di contenuti editoriali distribuiti via applicazioni mobile di terze parti, il sistema Audiweb li rilevava attribuendoli alla app di chi li distribuiva, non all’editore titolare del contenuto. L’esigenza di misurare e attribuire più coerentemente queste audience è notevolmente cresciuta negli ultimi anni, in virtù delle nuove opportunità per gli editori di veicolare i propri contenuti attraverso le applicazioni dei social network e dell’utilizzo sempre più massiccio da parte degli utenti di device mobili e di applicazioni. E’ di ieri la distribuzione dei primi dati della nuova survey Audiweb, che consente appunto di attribuire correttamente i dati di consumo dei contenuti editoriali fruiti all’interno dell’applicazione mobile di Facebook mediante browsing e/o Instant Articles.

schermata-2016-10-06-a-14-34-53

 

Il mese di agosto

 

I primi dati sono riferiti ai consumi del mese di agosto per ciascuno dei brand/ siti iscritti dai Publisher che ad oggi hanno già aderito al servizio, indicando in dettaglio: il numero di utenti unici (dai 13 anni in su) che, nel periodo di rilevazione, hanno consultato almeno una pagina oggetto della rilevazione; il volume totale mensile di pagine viste fruite mediante in-app Facebook browsing & Instant Articles su dispositivi mobili; le pagine viste per persona nel periodo di rilevazione; la distribuzione per genere e fasce di età degli utenti e delle pagine rilevate dalla survey. I dati della nuova survey saranno disponibili con frequenza mensile, solo fino alla rilevazione del mese di dicembre 2016, e pubblicati sul sito Audiweb entro il mese successivo a quello oggetto di rilevazione.

schermata-2016-10-06-a-14-35-19

 

La classifica

 

Guardando alla classifica del mese di agosto, si segnalano le prime posizioni di Fanpage, che “stacca” di gran lunga gli altri con oltre 7,9 milioni di utenti unici e 102.613 mila pagine viste, seguito da La Repubblica, con 5,4 milioni di utenti unici e 26.780 mila pagine viste, e Huffington Post Italia con 3,6 milioni di utenti unici e 10.970 mila pagine viste. Dalla ricerca, emerge, inoltre, che i contenuti sono fruiti attraverso la app di Facebook più da donne che da uomini – 56,2% contro 43,8%. Solo l’1,9% degli utenti unici raggiunti dalle testate monitorate, poi, ha tra 13 e 17 anni, l’11,0% ha tra i 18 e i 24 anni, il 22,1% tra i 25 e i 34, il 21,5% tra i 35 e i 44 anni, l’11,8% tra i 55 e i 64anni, il 4,7% oltre i 64.

 

Il commento di Marco Muraglia

 

“Abbiamo velocizzato il più possibile l’individuazione di una soluzione per la corretta attribuzione dei consumi dei contenuti editoriali fruiti tramite applicazione mobile di Facebook, in modalità in-app browsing e Instant Articles e ce l’abbiamo fatta, offrendo al mercato dati affidabili per stimare la portata del fenomeno”, ha dichiarato Marco Muraglia, presidente di Audiweb. “Il sistema di rilevazione di Audiweb è nato in un momento in cui i dispositivi mobili non raggiungevano ancora significativi livelli di penetrazione, mentre oggi il 77% del tempo trascorso online dai maggiorenni è da mobile, così come il 40,5% del tempo dedicato alla fruizione delle news online e il 41,5% delle pagine consultate nel mese. Il nostro lavoro continua con grande impegno, per concludere anche la fase finale di selezione del progetto Audiweb 2.0, così da poter iniziare a lavorare concretamente sull’evoluzione del sistema entro il nuovo anno”.

Marco Muraglia
Marco Muraglia

La metodologia di rilevazione

 

La metodologia di rilevazione è basata sull’elaborazione dei dati derivati dall’implementazione di due sistemi: Nielsen Digital Ad Ratings (DAR), per la stima delle audience e dei dati di traffico (Pagine Viste); il TAG Audiweb utilizzato per ricalibrare i dati provenienti dal DAR. I TAG dei due sistemi di rilevazione, associati in modo univoco ad ogni brand/sito iscritto, rilevano le audience e i consumi di pagine viste solo ed esclusivamente per i due ambienti oggetto della misurazione – browsing e Instant Article in applicazione mobile di Facebook. I dati della survey non sono in alcun modo collegati o collegabili ai dati forniti nell’ambito del servizio Audiweb Database. Infatti, le metodologie alla base delle due rilevazioni sono differenti, pertanto i dati risultanti nell’ambito di questo servizio non potranno, ad esempio, essere sommati a quelli risultanti dal servizio Audiweb Database.

 

Gli editori aderenti

 

I risultati della survey di agosto riportano i dati degli editori associati ad Audiweb che hanno già aderito al servizio in particolare, 21st Century Fox, Caltagirone Editore, Ciaopeople, Gruppo De Agostini, Gruppo Espresso, Libero Quotidiano, Mediaset, Mondadori e Società Editrice Multimediale.