home AZIENDE Andros e Initiative sono i partner. Da ottobre in tv e web per Natale. Budget a +7%
0

Andros e Initiative sono i partner. Da ottobre in tv e web per Natale. Budget a +7%

Tra le novità il lancio di PINY e Mutant Busters, legati entrambi a un cartone

Sarà un Natale decisamente ricco in termini di comunicazione quello di Famosa Group, che da ottobre a tutto dicembre sarà on air con un articolato piano media a sostegno delle sue referenze e degli ultimi lanci. DailyMedia ne ha parlato con Cristina Balducci, responsabile marketing di Famosa Group, incontrata ieri ad Assogiocattoli: «Partiremo a inizio ottobre con il nostro brand di dolls Nenuco, che per noi resta il marchio fondamentale che gode del 70% degli investimenti – spiega Balducci -. Per Nenuco sono pianificati 5 soggetti di 15 secondi fino a Natale sulle principali emittenti digitali e satellitari, dedicati ai classici come Nenuco Parrucchiera e Dormi con Me, a cui si aggiungono quest’anno Nenuco Dottore, Mangia con me e Scuola. Per le small dolls Pinypon saremo on air con due soggetti per le novità Ambulanza e Ospedale. Grossa novità per la linea è il lancio di PINY, associato a un cartoon ambientato a New York, che parte il 7 ottobre su Frisbee, e che godrà di uno spot dedicato». Altro lancio è quello di Mutant Busters, che sarà oggetto di una campagna tv e digital ed è legato a un cartone animato già in onda su K2. «Tutta nuova è la linea Project Mc2, legata a un live action in onda su Netflix – continua Balducci – e on air a novembre e dicembre su tv e digital. Quanto alla fascia prescolare, abbiamo la novità della Casa sull’albero di Heidi, anch’essa legata alla nuova serie in onda su Rai Gulp». La creatività delle campagne di Famosa è firmata dalla spagnola Andros, mentre in Italia l’adattamento è a cura di Fluid. I social sono seguiti da Sec. Initiative Media segue il planning: il budget 2016 è in crescita sullo scorso anno del 5-7%, soprattutto per il lancio di PINY e Mutant Busters, che godranno di nuovo supporto tv a febbraio e marzo 2017.