home MERCATO Altro colpo Digitouch: acquisito il 10% di Open Gate Italia
0

Altro colpo Digitouch: acquisito il 10% di Open Gate Italia

L’operazione annunciata venerdì scorso è mirata al rafforzamento dell’offerta commerciale grazie alla complementarietà dei portafogli e alle relazioni di business: la società, infatti, è attiva nei campi public affairs, media relations, strategy & regulation e digital pr

Venerdì scorso DigiTouch ha perfezionato l’acquisto del 10% di Open Gate Italia, società di consulenza specializzata in public affairs, media relations, strategy & regulation e digital pr. L’operazione è stata formalizzata mediante la sottoscrizione di un aumento di capitale interamente riservato a DigiTouch, che vi ha provveduto parte per cassa e parte mediante il conferimento di azioni proprie.

Sinergie sull’approccio consulenziale strategico
Fondata a Roma nel 2008 da tre manager di aziende leader nei settori delle telecomunicazioni, media e Ict (Laura Rovizzi, Franco Spicciariello e Tullio Camiglieri), Open Gate Italia è specializzata nella gestione sinergica delle attività di relazioni istituzionali, affari regolamentari e comunicazione corporate. L’approccio consulenziale strategico costituisce un tratto in comune con il Gruppo DigiTouch e la complementarietà dei servizi offerti permette di creare valore reciproco, sia in termini di aumento delle competenze, che di generazione di nuovo business sulle reciproche basi clienti.

complementarietà dei protafogli per l’aumento della value proposition
“Siamo molto soddisfatti di questa operazione perché la complementarietà dei portafogli ci consente di rafforzare la nostra value proposition verso i clienti, integrando, all’interno del nostro approccio strategico al digital marketing, le competenze e specializzazioni di Open Gate nei mercati di rete fortemente regolati (TLC, media, trasporti, energia) e riguardo alle dinamiche decisionali e di comunicazione ad essi connesse”, commenta Paolo Mardegan, ceo del Gruppo DigiTouch. “Siamo lieti dell’ingresso del Gruppo DigiTouch nella nostra società perché crediamo molto nell’approccio strategico alla comunicazione di un brand – ha aggiunto Laura Rovizzi, ceo di Open Gate Italia -. L’approfondita conoscenza da parte del Gruppo dell’ecosistema del digital marketing e l’expertise nella progettazione di campagne di comunicazione cross-media, gestite con le più innovative soluzioni tecnologiche, ci consentirà così di offrire ai nostri clienti un servizio ad alto valore aggiunto, ad integrazione della value proposition strategica di Open Gate Italia”, conclude Rovizzi.

Mardegan nel CdA
di Open Gate Italia
Con il perfezionamento di questa operazione DigiTouch Spa entra di fatto nel capitale sociale di Open Gate Italia (ripartito ora in: 57,60% Laura Rovizzi; 17,98% Franco Spicciariello, 14,42% Tullio Camiglieri, 10% DigiTouch SpA) e acquisisce il diritto di nominare un rappresentante nel consiglio di amministrazione, cui ha designato Paolo Mardegan.