home AGENZIE Debutta Signify Media, dedicata al mobile messaging
0

Debutta Signify Media, dedicata al mobile messaging

Spin off di The Kids Road, la sigla si presenta forte dell’alleanza con la statunitense Snaps e altri partner internazionali, per offrire a brand e celebrity soluzioni complete per le piattaforme conversazionali

Debutta in Italia Signify Media la prima agenzia interamente dedicata al mobile messaging. Spin off dell’agenzia The Kids Road, Signify Media si presenta forte dell’alleanza con la statunitense Snaps e altri partner internazionali, per offrire a brand e celebrity soluzioni complete per la creazione di Conversational Chatbot, Emoji, Stickers, Animoji, oltre a Face Filters e soluzioni avanzate di Realtà Aumentata.

Un segmento in ascesa

Signify Media nasce per dare risposte concrete a quelle realtà che hanno preso atto di un panorama digitale profondamente mutato, dove le app di messaging hanno da tempo superato le tradizionali piattaforme di Social Network e sono diventate il canale dove le conversazioni tra utenti hanno inizio e pesano sulle decisioni d’acquisto. Del resto i numeri parlano chiaro: ogni giorno vengono scambiati più di 6 miliardi di emoji e ogni mese 8 miliardi di interazioni con i chatbot. A tutti gli effetti un nuovo media, che registra oltre il 300% sulla propensione di acquisto e aumenta di oltre 10 volte il tasso di engagement rispetto a Email e SMS.

I commenti

“Entrare nella conversazione di milioni di italiani con Custom Keyboard e Stickers, o dialogare attraverso Chatbot non è semplicemente una tecnologia all’ultima moda, ma una modalità più efficace per incrementare la brand equity e vendere facendo leva sul piano emozionale. Vendere dove i clienti si aspettano di comprare, nel modo che si aspettano di trovare”, commenta Federico Ruberti, Content Strategy Director. “Negli Stati Uniti e in Asia per top brand e celebrity comunicare con il target audience sulle piattaforme di Mobile Messaging è the new normal e anche in Italia siamo già al lavoro su fantastici progetti che annunceremo a breve”, conclude David Infanti, Chief Experience Officer.